L'EDIZIONE 2022 HA PORTATO AL TEATRO CENTRALE DI SAN BONIFACIO PIS' DI 1200 SPETTATORI!

GRAZIE A TUTTI! SIAMO AL LAVORO PER L'EDIZIONE DEL 2023, TORNA A TROVARCI PER AVERE TUTTE LE INFO.

LA NUOVA RASSEGNA DI TEATRO PER FAMIGLIE!

Con la volontà e il sostegno del Comune di San Bonifacio, Battipalco organizza il suo primo cartellone di spettacoli ispirati alle favole ma rivolti a tutte le età. Tre pomeriggi con la magia del teatro creata da compagnia professioniste ad un biglietto super popolare!

FAVOLE A TEATRO nasce dalla convinzione che il teatro per le giovani generazioni sia
uno straordinario mezzo di crescita e di sviluppo: esso permette di godere della magia e
dello stupore creato da artisti esperti, rendendo piacevole il tempo libero e il viverlo in comunità. Le compagnie ospitate nel cartellone sono molto conosciute e composte da gruppi di alta qualità recitativa, capaci di aprire le porte dell'immaginazione dei grandi e piccoli spettatori, nell'ottica di iniziare una programmazione che possa rinnovarsi negli anni a venire, diventando un appuntamento per le famiglie del territorio.

“Portiamo i bambini a teatro, facciamogli sperimentare le “favole dal vivo” create e vissute
da attori; anche i piccoli potrebbero appassionarsi a questa realtà, che in questi ultimi due
anni è diventata per loro una grande sconosciuta. Mi hanno convinto a
proseguire su questa strada i numerosi apprezzamenti delle mamme che con i loro figli
hanno affollato i parchi del paese per partecipare e sorridere alle letture teatrali durante i
pomeriggi della scorsa estate, nonché allo spettacolo “Peter Pan” andato in scena durante
le vacanze natalizie. Ciò che portano a casa i bambini non sono solo un’ora di divertimento e socializzazione, ma la capacità di riflettere sulle diversità che fanno parte del mondo e della vita”


Cristina Zorzanello   
Assessore alla Cultura di San Bonifacio

DOMENICA 6 MARZO ore 16 30

Teatro delle Arance

RANE, RANOCCHI, INCANTESIMI E PASTROCCHI

di e con Giovanna Digito

Una storia bella per tutta la famiglia fatta di ricche atmosfere e ambientazioni magiche grazie all’uso sapiente della scenotecnica di Cristian Ricci. In scena Giovanna Digito, attrice ecclettica e magnetica nei panni della strefata Rossella, un po’ strega e un pò fata. Con lei gli spettatori saranno accompagnati nei mondi fiabeschi di Principesse che si trasformano in rane e ranocchi che si trasformano in Principi. Magie, incantesimi, colpi di scena e buffi personaggi, sono gli ingredienti di questa divertentissima storia che apre il sipario alla magia che il teatro sa creare.
Lo spettacolo “Rane, Ranocchi, Incantesimi e Pastrocchi” che Giovanna Digito ha ideato per il genere Teatro Bambini, utilizzando gli ingredienti classici: principesse, principi, incantesimi, animali parlanti, castelli fatati, boschi tenebrosi, vuole rappresentare le quotidiane tappe dell’esistenza umana, offrendo allo spettatore un incitamento al coraggio nell’affrontare avversità e ostacoli che spesso sono necessari per crescere.
Fascia d'età: dai 4 anni
Tecnica: teatro d'attore
Durata: 60 minuti
Note: 2017 – 1° PREMIO Migliore attrice, migliore scenografia, migliore messaggio educativo, con
lo spettacolo “Rane, ranocchi, incantesimi e pastrocchi” FESTIVAL INTERNAZIONALE D’INFANZIA DI SAN VITO AL TAGLIAMENTO (PN)

DOMENICA 20 MARZO ore 16 30

Compagnia Battipalco

UN CAPO PER IL BOSCO 

di e con Elena Dal Ceré, Mauro Benati, Giulia Magnabosco

Due Racconta-storie di ritorno da un lungo viaggio portano il racconto di un fatto avvenuto nel Bosco delle storie appese. Lì gli animali, da qualche tempo, non vanno più d'accordo, succedono litigi e arrabbiature. Volpe è arrabbiata con Cinghiale perché scavando le ha
rovinato la tana. Rana se la prende con Corvo perchè le fa scappare gli insetti. Riccio non sopporta Lepre, perchè lo spaventa con i suoi scatti veloci. Così gli animali indicono una riunione per decidere chi di loro possiede la cosa più importante, quella che lo rende degno di comandare gli altri animali, di diventare il Capo del bosco. Nella scena si alternano momenti narrativi e dialoghi con l'utilizzo di maschere di gommapiuma,
coinvolgendo il pubblico sia a livello spaziale, sia a livello drammaturgico. 
Lo spettacolo, pur nella semplicità della storia e del linguaggio, vuole indagare il rapporto con la diversità,
con le qualità e i difetti che caratterizzano ognuno, nell'ottica di un luogo/mondo da condividere e dove ognuno possa, a suo modo, essere felice.

Fascia d'età: dai 4 anni 
Tecnica: teatro d'attore 
Durata: 45 minuti

DOMENICA 3 APRILE ore 16 30

CAUSA INFORTUNIO LO SPETTACOLO "PINOCCHIO DI BAM!BAM! TEATRO VERRA' SOSTITUITO DA:

TEATRO DELLE ARANCE

PINOCCHIO CANTASTORIE
di e con Giovanna Digito 

Pinocchio esce dal racconto per cantare le sue gesta come i cantastorie e per narrare le sue avventure utilizza una macchina scenica di grande fascino: un carretto che produce suoni e immagini. Azionando una semplice manovella l’attore – Pinocchio, alla maniera dei vecchi cantastorie, srotola i personaggi e i luoghi del libro davanti agli occhi del pubblico. Una grande prova d’attore di Giovanna Digito, premiata come miglior Pinocchio 2003 dalla Fondazione Collodi, che sa intrattenere un pubblico di ogni età. 


Fascia d'età: dai 4 anni 
Tecnica: teatro d'attore 
Durata: 45 minuti

info 

Biglietto unico: 3 €
Promo famiglia: 2 adulti + 2 bambini 10 €
Ingresso gratuito: bambini al di sotto dei 3 anni, disabili e accompagnatori

Gli spettacoli si svolgeranno nel rispetto della normativa vigente anti-covid 19. Necessario Super Green Pass a partire dai 12 anni e mascherina FFP2 per bambini a di sopra dei 6 anni.

Per informazioni potete scriverci a battipalco@gmail.com o mandare un messaggio al 3402580180